Pronti per IOFT 2016. Tokio chiama, AirDP risponde!

La nuova collezione AirDP rivela il suo look dinamico e glamour anche in Giappone, dal 3 al 5 ottobre.

Parola d’ordine IOFT 2016 dove la leggerezza cardine progettuale di AirDP by AirEyeWear, si carica di ioni glamour per calamitare un pubblico internazionale attento ai nuovi codici di stile.

Uno snobismo impalpabile per alcuni, per molti il desiderio di un understatment di sostanza, in equilibrio tra design e praticità, virtuosismo e semplicità, dinamismo e disinvoltura.

Alla base un potente know-how tecnico, un materiale anallergico, flessibile ed elastico, malleabile (TR90 Elasta), lenti ad altissima performance, capaci di seguire l’estro creativo del centro stile AirDP.

Nascono architetture d’effetto, calibri imponenti, silhouette d’appeal e dagli spessori inesistenti, quest’ultimi segno inconfondibile del brand.

6 nuovi modelli declinati ognuno in 5 colori: un piacere da indossare.

Daiva e Sonia presentano soluzioni progettuali simili, applicate a geometrie diverse: uno più flessuoso e languido che richiama la goccia, l’altro più rigoroso e squadrato. A segnarle l’originalità spicca sul frontale un sottile doppio ponte in acciaio, dalla connotazione grintosa e scattante. Entrambi sono proposti sia nella versione con lenti fotocromatiche sia con lenti da sole, tutte infrangibili e antigraffio e declinati in 5 colori diversi.

Sonia Models | Photochromic + Sanglusses

Sonia Models | Photochromic + Sanglusses

Daiva Models | Sunglasses + Photochromics

Daiva Models | Sunglasses + Photochromics

Chi l’ha detto che gli spigoli non sono sensuali?! A distruggere questo pregiudizio il modello Brenda, un quadrato oversize, con ponte centrale e musetti evidenti su cui campeggia il fregio-cerniera in metallo. L’utilizzo sulle lenti di pennellate bicromatiche flash silver o flash gold suggerisce una lettura estrosa e ha un impatto visivo che emoziona. Glamour, sexy, fresco.

Struttura impeccabile, linee armoniose capaci di magnifiche contaminazioni geometriche fra cerchio e esagono: questo è Max. Il doppio ponte conferisce toni sporty, le lenti stripe a doppia texture mat e shinny iniettano una sferzata pop.

Una palette colori ricca e d’appeal spesso giocata su sapienti contrasti di tonalità, luce e texture fra frontale e asta che spezzano la monotonia delle superfici.

Green water, white traslucido, nero mat, tartaruga, rosso lacca, gray… colori classici e vitaminici, tinte solide e sfumate, che invadono le lenti con bagliori metallici.

Un modello dalle note caldi e frizzanti, intenso come un profumo. Dirompente il contrasto fra la struttura esagonale e l’occhio rotondo, per un risultato originale e assolutamente contemporaneo. Ultraleggero ha asta a fettuccia e ponte basso per una vestibilità coprente. 5 le varianti colore abbinati a lenti Transition antigraffio o specchiate flash. Uno su tutti? La declinazione con frontale crystal, aste bianco solido e lenti blu mirror.

Agile e ricco di fascino il modello tondo con ponte basso e bombato e ciliare geometrico.

La palette colori si impossessa di cromatismi di grande appeal giocati su contrasti di tonalità, luce e texture fra frontale e asta che spezzano la monotonia delle superfici. Nero mat e salmone trasparente, blu solido e crystal, tortora e oliva, green crystal e maculato, cristallo e celeste traslucido.

Il colore ammanta anche la gamma di clip on in metallo, da applicare ai modelli Cico, Paola e Giorgia. Non solo silver, oro e canna da fucile, ma nuance vitaminiche ed empatiche: uno switch che cambia radicalmente il mood dell’occhiale, un dettaglio estetico di grande spessore narrativo, un accorgimento pratico e funzionale.

 AirDP clip on Cico - Paola - Giorgia

Clip ON | Cico – Paola – Giorgia

unnamed-1

 

unnamed-2

 

Vi aspettiamo nello stand 12 Area Tide | Tokio

Ready, Go!

Share this post